News

Un laboratorio unico a livello nazionale

L’istituto Accademico per Interpreti e Traduttori (ISIT) di Trento dispone di attrezzature all’avanguardia in grado di fornire ai suoi studenti un percorso di apprendimento sempre eccellente e completo. Tra queste, merita un’attenzione particolare il laboratorio linguistico dedicato all’interpretazione, un unicum a livello nazionale. Ci siamo fatti raccontare da Elisa Feldegger, del Nucleo Orientamento, le caratteristiche che lo rendono così speciale.

“Il laboratorio linguistico è una semplice aula dotata di venticinque cabine posizionate l’una vicino all’altra, provviste di microfono e cuffie, gli studenti possono misurarsi con comandi, impostazioni e funzioni proprie degli strumenti che troveranno nel mondo del lavoro. La strumentazione da la possibilità di mettere in gioco le proprie abilità linguistiche di traduzione simultanea o consecutiva, simulando ipotetiche future situazioni lavorative”.

Come avviene tutto ciò?

“Il professore seduto nella postazione di fronte alle cabine invia alle cuffie degli studenti un audio che, nell’immediato (interpretazione simultanea) o in un secondo momento (interpretazione consecutiva) verrà tradotto oralmente da questi ultimi”.

E poi?

“Il docente, grazie alle cuffie situate nella sua postazione, ascolta la produzione orale degli studenti, avendo la possibilità di scegliere da quale cabina iniziare, su chi soffermarsi maggiormente o su chi sorvolare, al fine di avere un riscontro reale da tutti gli allievi presenti in cabina”.

Perché è unico?

“La presenza nelle venticinque cabine di vere e proprie consolle individuali per l’interpretazione, le stesse presenti in centinaia di installazioni fisse e mobili nel mondo, permette allo studente di prendere confidenza con mezzi professionali. Inoltre, il fatto che gli spazi siano ben separati e isolati, aiuta la concentrazione, la riformulazione orale del testo e la delivery, che sono fondamentali per conoscere e fare propria questa complessa abilità.

Cos’altro c’è nel laboratorio di interpretazione?  

“Una grande lavagna, sulla quale vengono annotati appunti, vocaboli o consigli utili agli studenti, e un proiettore che, collegato al PC del professore, mostra agli allievi audio video, interviste o conferenze da tradurre oralmente”.